Controllo accessi aziendale

le nuove soluzioni per la lettura badge e l’integrazione con la videosorveglianza
controllo accessi

Controllo accessi aziendale

Le nuove soluzioni per la lettura badge e l’integrazione con la videosorveglianza

L’azienda che guarda al futuro adotta le tecnologie più nuove, quelle che semplificano, quelle “che basta un clic”, quelle di ultima generazione. Il controllo accessi si attua con soluzioni già consolidate che però di anno in anno si perfezionano e si adattano sempre di più ai bisogni delle persone.

Oggi gestire i flussi in entrata e uscita da un luogo fisico è realmente alla portata di tutti ma saper scegliere i dispositivi e i software ideali per monitorare e gestire il controllo accessi nei propri edifici e strutture non è per niente facile.
Il ruolo del system integrator è anche quello di saper consigliare la soluzione giusta, quella perfetta per l’azienda che segue. Ecco allora qualche spunto.

Controllo accessi AXIS: l’ideale per la gestione degli ingressi di aree esterne
Tra le ultime novità del noto brand di videosorveglianza c’è l’A8207-VE, un videocitofono che integra la gestione dei flussi in ingresso. Il personale può entrare con il badge mentre i visitatori possono entrare con il pin indicato dagli addetti alla sicurezza che rispondono alla chiamata.
Insomma è una soluzione completa, ma non solo. Essendo una piattaforma aperta si integra con altri sistemi di sicurezza: per esempio puoi montare sensori per la gestione intelligente delle luci, della porta o degli allarmi.

Controllo accessi Simons Voss: per chi vuole semplificare oltre che proteggere
Con le maniglie e i cilindri digitali, Simons Voss sfrutta la connessione wireless per controllare e gestire gli accessi in modo ancora più facile. Permessi e flussi sono regolati da un’app (o da un software) con cui avere il completo controllo di ogni accesso. Così si eliminano le chiavi fisiche, agevolando ogni entrata e ogni uscita.
Inoltre la gestione da un unico sistema consente di organizzare gli accessi velocemente, risparmiando tempo prezioso.

Controllo accessi Avigilon: perfetto per grandi aziende e per gli accessi interni alla struttura
Avigilon Control Center (ACC 7) è il software di gestione video che si combina con l’Access Control Manager dello stesso marchio. Insieme i due strumenti effettuano un monitoraggio proattivo e tutto avviene in un istante: il badge apre la porta, la telecamera registra l’entrata e il software registra l’accesso.
Inoltre grazie alla funzione ricerca identità, il software permette di individuare la posizione della persona all’interno della struttura.

Controllo accessi 2N: per l’azienda che vuole evolvere in sicurezza
La nuova Access Unit 2.0 di 2N è la soluzione perfetta per chi vuole passare dalle vecchie schede a 125kHz a quelle di ultima generazione a 13,56MHz. Il lettore di schede RFID multifrequenza infatti funziona con entrambi i tipi di schede. Nel frattempo le schede vecchie possono essere copiate e sostituite in modo semplice ed economico.
E se l’obiettivo è una sicurezza totale è possibile anche attivare l’autenticazione a due fattori, la notifica dei pin errati e gli allarmi silenziosi in caso di intrusione.

Come vedi, non tutti i prodotti per il controllo accessi sono uguali. Scegliere quello giusto gioca a tuo favore perché determina il successo del tuo progetto.
Se vuoi avere più informazioni su queste soluzioni, scrivici. I nostri tecnici sapranno darti pratici consigli.

Ti potrebbe interessare
stand elmat a fiera sicurezza 2019
Sicurezza 2019: la soluzione contro ogni minaccia è l’integrazione veloce e facile
videosorveglianza per i negozi
Videosorveglianza per i negozi: tra novità tecnologiche e normativa sulla privacy
legge videosorveglianza case di riposo e asili
Legge su videosorveglianza in case di riposo e asili: le novità del decreto “Sblocca Cantieri”
Controllo accessi IP wireless
Controllo accessi IP wireless: riduci i costi e aumenta la sicurezza

Lascia un Commento