Pelco VideoXpert

il sistema scalabile per gestire sistemi di videosorveglianza di ogni dimensione

Pelco VideoXpert

Il sistema scalabile per gestire sistemi di videosorveglianza di ogni dimensione

I sistemi di gestione video sono sistemi complessi e questo spesso penalizza l’esperienza degli utenti.
Pelco VideoXpert è diverso. Il nuovo sistema di gestione video creato da Pelco by Schneider Electric ridefinisce l’esperienza dell’utente semplificandola, senza rinunciare all’affidabilità dello strumento.

L’interfaccia di Pelco VideoXpert è stata studiata appositamente per consentire all’utenza di controllare in maniera facile e fluida qualsiasi apparato di videosorveglianza: il sistema è infatti scalabile e modulabile, può crescere e integrare server man mano che vengono aggiunte telecamere, utenti o periferiche di registrazione.

Pelco VideoXpert: facilità di installazione e di utilizzo

Progettato per le piattaforme Windows, Pelco VideoXpert è facile da installare e rapido da configurare. Le diverse interfacce sono state programmate per consentire all’utenza media di utilizzare il tool con estrema facilità, così da ridurre al minimo la necessità di formazione per l’operatore. Realizzata sulla base di principi fondamentali di apertura, scalabilità e modularità, l’interfaccia garantisce agli utenti un’esperienza uniforme, fornendo i contenuti che si desiderano visualizzare nel contesto desiderato.

Pelco VideoXpert: funzionalità e principali caratteristiche tecniche

VideoXpert fornisce tutto quello che il cliente si aspetta da una soluzione moderna di videosorveglianza: cattura, visione e playback di video in tempo reale, riproduzione rapida con sincronizzazione di più telecamere e informazioni da sistemi multipli per applicazioni a livello aziendale. E’ in grado di supportare fino a 6 monitor per workstation, ciascuno con CPU indipendenti e di visualizzare fino a 16 flussi HD per monitor. La modularità del sistema permette di estenderlo tramite diversi plug-in: mappatura, sovrapposizioni di informazioni sui video (eConnect) e riconoscimento delle targhe (PlateSmart). Degna di nota è anche la modalità di indagine che consente agli operatori di sincronizzare la riproduzione dei video e di esportare playlist investigative che riguardano scene di particolare interesse.

Ti potrebbe interessare
stand elmat a fiera sicurezza 2019
Sicurezza 2019: la soluzione contro ogni minaccia è l’integrazione veloce e facile
videosorveglianza per i negozi
Videosorveglianza per i negozi: tra novità tecnologiche e normativa sulla privacy
controllo accessi
Controllo accessi aziendale
legge videosorveglianza case di riposo e asili
Legge su videosorveglianza in case di riposo e asili: le novità del decreto “Sblocca Cantieri”

Lascia un Commento