Axis

e le telecamere termiche
Le telecamere termiche di rete Axis

Telecamere termiche Axis

Fondata nel 1984, Axis Communications si è sempre distinta per le soluzioni di videosorveglianza e il monitoraggio remoto. La costante ricerca e la conseguente produzione di telecamere di ultima generazione fanno si che Axis proponga sempre delle soluzioni in grado di rispondere alle più complesse esigenze in ambito sicurezza.

Il focus è rivolto ora alle telecamere termiche che rappresentano un’eccellente (ed economica) soluzione quando c’è bisogno di un rilevamento affidabile e continuo. Si tratta di telecamere che acquisiscono le immagini basandosi esclusivamente sul calore irradiato da persone o oggetti: qualsiasi cosa infatti, sia essa organica o inorganica, emette una certa quantità di radiazione infrarossa in funzione della sua stessa temperatura. Quella appunto che viene rilevata da questi sofisticati dispositivi.

Sono telecamere robuste, pensate per ambienti outdoor, resistenti al vento e con alloggiamenti protettivi. Consentono di esaminare gli incidenti rilevati e di avvisare il personale di sicurezza nei casi più critici. Sono inoltre conformi alle normative sulla privacy perché non catturano immagini per un’affidabile identificazione.

Infine, essendo telecamere non dipendenti dalla luce visibile, possono eseguire il rilevamento sia di giorno che di notte e con qualsiasi condizione di luminosità. Questo significa, in parole povere, che l’oscurità non incide sulla qualità delle immagini rilevate. E pensare che una volta vedere al buio era (solo) un potere di alcuni supereroi…

Di seguito, una breve descrizione delle telecamere termiche di Axis.

  • SERIE AXIS Q19

Per un rilevamento continuo ad alta qualità, la serie Axis Q19 include dispositivi facilmente integrabili, per una soluzione più completa. Garantisce altissime prestazioni grazie ad applicazioni ACAP e un’ottima affidabilità con bassi falsi allarmi. È la soluzione adatta per una verifica rapida in caso di sicurezza perimetrale e rileva persone e oggetti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Riconosce eventuali attività sospette grazie anche ad una tecnologie all’avanguardia: lo stabilizzatore elettronico dell’immagine Axis (EIS).

  • AXIS Q29

Queste telecamere si dimostrano i dispositivi più adatti a monitorare le temperature in remoto e averne accesso a qualsiasi ora del giorno e della notte. Offrono al tempo stesso la possibilità di impostare degli allarmi, per avvisare il personale della sicurezza in caso di necessità. Rappresentano la soluzione migliore per monitorare centrali elettriche, aree ad alto rischio di incendio e processi industriali in cui siano presenti materiali autocombustibili. Rilevano infatti temperature da -40 °C a 550 °C.

  • PT AXIS Q8641-E

Con la telecamera PT AXIS Q8641-E è possibile impostare un rilevamento termico senza ostacoli di ampie aree all’aperto, anche da lontano. Con questo dispositivo si può scegliere tra dei movimenti panoramici e di inclinazione sia lenti che veloci, e la visualizzazione da cielo a terra è compresa tra i -90° e i +45°. In questo modo le immagini saranno fluide e senza scatti permettendo al personale di vedere le riprese per determinare con sicurezza la natura dell’eventuale minaccia.

  • PT AXIS Q8642-E

Il rilevamento termico altamente affidabile di queste telecamere è garantito da una risoluzione VGA 640×480 che garantisce fluidità e nitidezza dell’immagine anche quando la telecamera è esposta a vibrazioni. Le caratteristiche di questo dispositivo sono veramente numerose: oltre ad un eccezionale contrasto termico, il design sottile facilita l’installazione e lo slot SFP di cui dispone permette di supportare una connessione economica a fibra ottica a lunga distanza.

  • SERIE AXIS Q87

I dispositivi della Serie AXIS Q87 sono realizzati con materiali certificati per le classificazioni IP66 e NEMA 4 e presentano un design sottile. Sono in grado di rilevare le temperature da -50 °C a +55 °C e resistono al vento anche se sono in movimento. Pensate per uso esterno, queste telecamere possono essere integrate con un accessorio opzionale: un cavo di alimentazione di 22 metri con 3 fili, 12 AWG e un rivestimento con diametro di 10 mm.

Ti potrebbe interessare
stand elmat a fiera sicurezza 2019
Sicurezza 2019: la soluzione contro ogni minaccia è l’integrazione veloce e facile
videosorveglianza per i negozi
Videosorveglianza per i negozi: tra novità tecnologiche e normativa sulla privacy
controllo accessi
Controllo accessi aziendale
legge videosorveglianza case di riposo e asili
Legge su videosorveglianza in case di riposo e asili: le novità del decreto “Sblocca Cantieri”

Lascia un Commento