WatchGuard M4600 e M5600

I nuovi Firewall UTM per garantire la sicurezza del traffico tra ufficio e siti remoti
WatchGuard_M4600_M5600

WatchGuard M4600 e M5600

I nuovi Firewall UTM per garantire la sicurezza del traffico tra ufficio e siti remoti

WatchGuard aggiunge due nuovi modelli alla sua già nota gamma di firewall Firebox e questa volta lo fa per garantire la sicurezza di tutto il traffico dati proveniente da e destinato alle infrastrutture aziendali.

Molte aziende hanno la necessità di proteggere il proprio traffico dati in entrata e in uscita; è infatti in continua crescita il numero degli stabilimenti che si distribuiscono su più filiali e che di conseguenza richiedono uno scambio di traffico dati dal quartier generale agli uffici secondari o direttamente a dipendenti che lavorano in remoto.
I Firebox WatchGuard M4600 e M5600 sono stati progettati per avere la funzione di hub e sono inoltre in grado di adattarsi a qualsiasi requisito dei vari sistemi di rete utilizzati dalle aziende IT.

«Le organizzazioni non dovrebbero essere costrette a sacrificare la sicurezza della rete aziendale in nome di un utilizzo a pieno regime della stessa» dichiara Brendan Patterson, Director of Product Management di WatchGuard. «Per questo motivo» continua «le nuove soluzioni UTM da noi proposte garantiscono velocità e flessibilità».

La flessibilità di queste soluzioni è data dalla presenza, su entrambi i modelli, di due slot utilizzabili per aggiungere dei moduli di espansione e opzioni per fibra 4x10Gb, rame 8x1Gb, o fibra 8x1Gb. Per quanto riguarda la velocità si può arrivare ad un massimo di 60Gbps di throughput per il firewall e di 10 Gbps per la rete Vpn.
La due nuove soluzioni proposte da WatchGuard sono facilmente gestibili grazie all’appliance Watchguard Dimension, un cloud (pubblico o privato) che ha la capacità di crittografare istantaneamente e mettere in sicurezza tutti i dati che vi vengono caricati.

Firebox WatchGuard M4600 e M5600: le caratteristiche tecniche principali in breve

  • L’appliance interno è in grado di rilevare e bloccare minacce che i normali firewall non sono in grado di riconoscere
  • È possibile aggiungere numerosi pacchetti di protezione per implementare la sicurezza di diverse aree critiche
  • Presenza di reti VPN multiple (IPSec, SSL, L2TP) per assicurare accessi da remoto sicuri e supportati sia su dispositivi Android che su dispositivi IOS
  • Monitoraggio in tempo reale per provvedere immediatamente a problematiche inerenti la sicurezza della rete
  • Console centrale di controllo intuitiva per controllare tutte le funzioni di sicurezza

Per saperne di più WatchGuard M4600 e M5600 su contattaci.

Ti potrebbe interessare
iot sicurezza informatica
IoT e sicurezza informatica
sfida
Nuovi progetti per i system integrator: cosa è cambiato con il Coronavirus?
stand elmat a fiera sicurezza 2019
Sicurezza 2019: la soluzione contro ogni minaccia è l’integrazione veloce e facile
BYOD & IOMT – FENOMENI EMERGENTI NELLA WI-FI SECURITY

Lascia un Commento