Progettare un impianto di videosorveglianza‬ per il riconoscimento facciale

La nostra guida per realizzare un impianto di videosorveglianza per il riconoscimento facciale ti suggerisce le tecnologie giuste in base al progetto.
videosorveglianza riconoscimento facciale

Progettare un impianto di videosorveglianza‬ per il riconoscimento facciale

La nostra guida per realizzare un impianto di videosorveglianza per il riconoscimento facciale ti suggerisce le tecnologie giuste in base al progetto.

Questa tecnologia è in continua evoluzione. Il miglioramento costante dell’intelligenza artificiale e del deep learning permettono al riconoscimento facciale di potenziare l’impianto di videosorveglianza e di conseguenza anche la sicurezza. E allora facciamo il punto, partendo proprio da quello che sarà il riconoscimento facciale.

La notizia è di poche settimane fa: Herta Security sta mettendo a punto una nuova versione dei suoi algoritmi di riconoscimento facciale, che saranno in grado di identificare con precisione le persone che indossano le mascherine.
Questo è il futuro. Grazie al deep learning l’analisi si concentra nella parte degli occhi, che è anche la zona che più differenzia il volto umano. L’evoluzione del riconoscimento facciale è indispensabile in periodi di emergenza sanitaria come quello che stiamo vivendo: abbinato a un sistema di videosorveglianza diventa fondamentale nel controllo accessi (se vuoi saperne di più leggi anche la news dedicata sul riconoscimento facciale con le mascherine).

Abbiamo accennato a Herta Security ma non possiamo non parlare anche di Avigilon. Questi due marchi sono quelli che ti consigliamo per i tuoi progetti.
Scegli Herta se hai bisogno di effettuare il riconoscimento facciale in real time. Questa tecnologia può essere applicata a impianti di videosorveglianza e a sistemi di controllo accessi, sia già esistenti, sia in progettazione. Herta Bio Surveillance Solution è in grado di riconoscere i volti anche se le persone indossano gli occhiali, le sciarpe e i cappelli, anche se camuffano la loro espressione e anche in condizioni di luce sfavorevole.
Altro punto di forza di Herta è la capacità di riconoscere contemporaneamente molti volti in un’unica inquadratura. Te lo consigliamo dunque per tutti quei sistemi di videosorveglianza che agiscono in luoghi affollati, come: città, aeroporti, stazioni ferroviarie e metropolitane, carceri, banche, casinò, stadi, centri commerciali, edifici militari, stazioni di polizia e tribunali.

Scegli Avigilon hai l’esigenza di effettuare il riconoscimento facciale in fase di investigazione oppure in fase di analisi delle registrazioni. La tecnologia Appearance Search analizza i video registrati grazie al deep learning e all’intelligenza artificiale.
Il vantaggio di questo sistema è la capacità di individuare una persona sulla base della fisionomia del viso e riconoscerla anche quando indossa vestiti diversi.
Inoltre puoi cercare una persona anche sulla base di determinate caratteristiche fisiche, come il genere, l’età e il colore dei vestiti.
Appearance Search è incluso in ACC, il software integrato in tutti gli impianti di videosorveglianza Avigilon (abbiamo parlato di ACC anche qui). Ti consigliamo Avigilon, dunque, per tutte le attività di sorveglianza che vogliono potenziare la sicurezza.

Se il tuo progetto richiede una protezione totale, puoi scegliere entrambe le soluzioni. Herta Bio Surveillance Solution si integra con il software Avigilon ACC 6 e 7. Così puoi agire sia in real time che sulle immagini registrate, sfruttando tutte le potenzialità che le due tecnologie mettono a disposizione.

Vuoi avere più informazioni sui sistemi di riconoscimento facciale per la videosorveglianza? Contatta direttamente i nostri esperti.

Ti potrebbe interessare
sfida
Nuovi progetti per i system integrator: cosa è cambiato con il Coronavirus?
biometria controllo accessi
Biometria per il controllo accessi con ZKTeco
software video analisi
Software di video analisi: Avigilon ACC7
stand elmat a fiera sicurezza 2019
Sicurezza 2019: la soluzione contro ogni minaccia è l’integrazione veloce e facile

Lascia un Commento