Milestone XProtect 2017 R1

la nuova versione del VMS Milestone ad alte prestazioni
Milestone XProtect 2017 R1

Milestone XProtect 2017 R1

la nuova versione del VMS Milestone ad alte prestazioni

Milestone Systems apre il mercato del 2017 con la presentazione di Milestone XProtect 2017 R1, il nuovo VMS ad alte prestazioni che abbassa i costi hardware e di ownership. Focus di questa nuova versione è la cyber-security.

Milestone XProtect 2017 R1: VMS ad altissime prestazioni

Grazie alla natura open-source della tecnologia XProtect, Milestone è in grado di rispondere prontamente a tutte le richieste e le necessità dell’utenza nel settore di riferimento, facendo sì che i propri software siano sempre aggiornati e al passo con i tempi.

In questa nuova versione di XProtect notiamo innanzitutto una prestazione del server di registrazione di 3.1 Gigabit/S. Queste alte performance permettono al team Milestone di offrire grandi soluzioni utilizzando un numero inferiore di server, e addirittura server più piccoli. In questo modo il costo hardware si abbassa, semplificando l’infrastruttura e portando ad un risparmio generalizzato.

Focus sulla cyber-security

Ogni anno i VMS diventano sempre più dedicati alle realtà aziendali. Questo comporta che uno degli elementi centrali cui prestare molta attenzione sia la sicurezza informatica.

Già nel 2016 Milestone ha lanciato diverse iniziative relative a questo aspetto, nel tentativo di rafforzare la cyber-security dei propri software.

XProtect 2017 R1 non è da meno ed è stato anzi studiato per ottenere una sicurezza informatica maggiore rispetto agli altri software. Offre infatti una verifica in 2 step e un controllo maggiore nel momento in cui gli utenti vengono autorizzati ad utilizzare i prodotti Milestone Advanced VMS.

Milestone XProtect 2017 R1: la verifica in due passaggi

La verifica di due passaggi relativa all’autorizzazione degli utenti è la nuova caratteristica implementata appositamente per Milestone XProtect 2017 R1. È stata progettata per prevenire accessi non autorizzati al VMS nel momento in cui venga compromessa la password.

Tenere i sistemi VMS isolati da internet è molto importante per mantenere alto il livello di sicurezza. XProtect Smart Maps, lanciato già lo scorso anno, permette ora la consultazione delle mappe offline in modo tale che anche gli utenti disconnessi possano usufruirne senza però mettere a rischio la sicurezza del proprio sistema VMS.

Pionieri dell’accelerazione hardware

Il processo di accelerazione hardware è stato attuato da Milestone sfruttando la stretta relazione tra Intel e Microsoft.

La decodificazione e il render dei video vengono svolti dalla GPU all’interno del processore, alleggerendo in questo modo il processore principale. Quest’ultimo potrà quindi essere dedicato ad altre task. La GPU è ottimizzata per la gestione di video e grafiche in modo tale che la sua attività venga massimizzata.

Con Milestone XProtect 2017 R1 i clienti possono installare il doppio delle telecamere sullo stesso server utilizzando lo stesso carico di CPU. In questo modo installazioni di dimensioni medio-grandi possono usufruire di una velocizzazione hardware e di un costo ridotto per la gestione degli stessi. Tutto ciò permette l’utilizzo di telecamere 4K e di compressioni video come H.265.

Per maggiori informazioni su Milestone XProtect 2017 R1, contattaci.

Ti potrebbe interessare
Metropolitana Russia
Milestone e Axis per la sicurezza della metropolitana di San Pietroburgo
xprotect essential 2
XProtect Essential: il VMS targato Milestone diventa gratuito
videosorveglianza axis e milestone
Videosorveglianza AXIS e Milestone: un laboratorio per toccare con mano la nuova sicurezza
Axis, Milestone e WatchGuard premiano Elmat

Lascia un Commento